AUSILI PER IPOVISIONE E VIDEOINGRANDITORE EYES TECNOLOGIES

inserisci
immagine

Lo studio si occupa di persone “ipovedenti”, cioè di persone che a causa di una ridotta funzionalità visiva sono fortemente ostacolate nello svolgimento delle normali azioni
della vita quotidiana. Una persona è definita ipovedente quando la sua acuità visiva,
cioè la capacità di vedere a distanza e da vicino, è fortemente ridotta (al di sotto dei 3 decimi), oppure se il suo campo visivo, cioè la sua “visione panoramica”, è gravemente
limitata (meno di 60°) o “frammentata” a causa della presenza di alterazioni delle vie
ottiche che producono importanti aree di non percezione all’interno del campo visivo.
Per l'accesso al Centro non sussistono limiti di età. Lo studio si preoccupa di definire la funzionalità visiva del soggetto, ovvero di accertare non solo quanto, ma come vede la persona; vengono pertanto presi in considerazione tutti gli esami e le visite oculistiche già effettuate. Controlliamo direttamente lo stato di salute attuale degli occhi e, con la collaborazione dell'ortottista approfondiamo gli aspetti collegati alla qualità della visione (sensibilità al contrasto, abbagliamento, senso cromatico, capacità di fissazione, oculo-motricità...), prescrivendo se necessario ulteriori indagini. Attraverso la collaborazione con il terapista della riabilitazione visiva vengono definite con la persona e con i suoi familiari le necessità visive attuali con un ordine di priorità. In risposta ai bisogni così definiti si definisce il programma individuale di riabilitazione visiva che può tradursi a seconda dei casi in:
• Sedute per imparare a utilizzare al meglio la risorsa visiva residua;
• Sedute di riabilitazione visiva per la scelta degli ausili per ipovisione

alta sfera di autonomia possibile.

img_2
TONOMETRO A CONTATTO I CARE
Il Tonometro della I-Care è particolarmente indicato per la misurazione ed
il monitoraggio del tono oculare di tutti i pazienti ed in particolare per quelli
Share by: